Qual'è la vostra opinione di radicali sul governo Monti?

Domanda di Alessandra Tagliavini:

La mia, lo dico francamente, è assolutamente negativa: doveva avere dieci ministri, ne conta il doppio, predica il rigore e un ministro va a firmare in elicottero, è imbottita di uomini di fiducia del grande capitale e del Vaticano, doveva essere pronto in una settimana, c'è voluto un mese per vederli all'opera... e quale opera? Occorre essere bocconiani pr fare quello che sta facendo questo governo? La patrimoniale no, l'Ici alla chiesa, ai sindacati e ai partiti, no, togliere auto blu e scorte (per il 90 per cento inutili status symbol a spese dei contribuenti) no, eliminare le province e le regioni a statuto speciale, no, abolire sprechi, privilegi e regalie di denaro pubblico a enti o associazioni varie no. Solo queste manovre, vorrei ricordare, secondo diverse autorevoli opinioni, avrebbero coperto quasi interamente la manovra finanziaria.

 

Cosa fa questo eccelso governo di insigni studiosi? Alza l'Iva, aumenta le tasse (con conseguente inflazione e contrazione dei consumi perché ci sono meno soldi in circolazione), impone regole da Stato di polizia che ricchi e potenti sanno perfettamente come eludere, i poveri cristi no (anche se esiste un passaparola su facebook sulla maniera migliore per fregare un sistema ritenuto iniquo) con conseguente rischio che Pinco Pallino vada in galera per una svista, mentre chi ruba miliardi continui a farla franca. E credono di consolarci con le lacrimucce di un ministro! Se la signora Ferrero ha letto metà degli insulti che le sono piovuti solo sui gruppi facebook che parlavano delle cose, avrà pianto sul serio, credo. E non parliamo delle contumelie che continuano a piovere sugli altri componenti del governo, dal banchiere Passera all'odioso Andrea Riccardi, che, in quanto fondatore di una setta religiosa, non piace a nessuno, nemmeno a molti cattolici.

Come scrisse qualcuno alla notizia che Cimoli prendeva 20 milioni di buonuscita dall'Alitalia: io la facevo fallire per metà di quei soldi.

Voi cosa ne pensate?

 

 

Risposta:

I Parlamentari Radicali voteranno la manovra. Per me faranno bene, perché l'alternativa ad oggi è il baratro economico finanziario, prodotto da 60 di regime di partiti e corporazioni campati sulle spalle delle generazioni future, sia sul piano economico che ecologico. Ci sono molte cose fatte da Monti sulle quali non sono d'accordo e avrei preso decisioni anche molto diverse, a partire da quelle sulla casta (abolire finanziamento pubblico ai partiti, esenzioni ICI e 8 per mille) per arrivare al traferimento del carico fiscale dalle persone all'ambiente, passando per la riforma della giustizia con un'amnistia legale contro quella selvaggia delle prescrizioni. Questo non è buon motivo per mandare tutto all'aria e aspettare un nuovo demagogo o fascistello di turno che si sbarazzi anche di quel poco che è rimasto dello Stato di diritto.