Lista Sala e Lista “radicali”: “dall’apparentamento impegni comuni anche per i Municipi” | Marco Cappato
Leader dell'Associazione Luca Coscioni per la libertà di ricerca scientifica, promotore della campagna EutanaSia Legale per vivere liberi fino alla fine.
Marco Cappato, Libertà, Legalità, Laicità.
1214
post-template-default,single,single-post,postid-1214,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-10.0,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2.1,vc_responsive

Lista Sala e Lista “radicali”: “dall’apparentamento impegni comuni anche per i Municipi”

shutterstock_125466188

Milano , 16 giungo  2016

A partire dai contenuti discussi e alla base dell’accordo tra i candidati sindaco Sala e Cappato, accordo espressosi con un apparentamento ufficiale,  le liste “Beppe Sala Sindaco – Noi Milano” e “radicali con Cappato Sindaco” si impegnano per le Zone / Municipi su alcuni punti, individuandoli come obiettivi comuni.

“Nei regolamenti interni prevederemo strumenti di conoscenza dell’intera attività dei Consigli municipali a partire dalle regole proposte nella scorsa consigliatura dai gruppi radicali. Attiveremo iniziative pilota di misurazione della soddisfazione dei cittadini rispetto ai servizi forniti, anche dalle Zone. Proporremo progetti di adeguata informazione sessuale nelle scuole anche con l’ausilio di strumenti multimediali e un piano di interventi per rendere accessibili gli impianti sportivi ai disabili. Prepareremo un programma in ogni Zona di iniziative culturali da tenere nelle stazioni di metropolitana, luoghi vetrina da riscoprire per promuovere e veicolare arte, architettura e design”.

No Comments

Post A Comment