Comunali: chiediamo apparentamento a Sala | Marco Cappato
Leader dell'Associazione Luca Coscioni per la libertà di ricerca scientifica, promotore della campagna EutanaSia Legale per vivere liberi fino alla fine.
Marco Cappato, Libertà, Legalità, Laicità.
1162
post-template-default,single,single-post,postid-1162,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-10.0,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2.1,vc_responsive
 

Comunali: chiediamo apparentamento a Sala

PROPONIAMO QUORUM ZERO SUI REFERENDUM

Dichiarazione di Marco Cappato e Lorenzo Lipparini, a nome della Lista Radicali federalisti laici ecologisti
Abbiamo deciso di chiedere al candidato Sindaco Beppe Sala di controfirmare il collegamento della nostra lista alla sua candidatura. La decisione è maturata dopo giornate di ascolto degli impegni assunti pubblicamente dai candidati e dopo la riunione di ieri sera con candidati e militanti radicali. Abbiamo valutato il contesto politico generale, di una sempre più esplicita alleanza tra Movimento 5 Stelle e Lega, che certamente non corrisponde all’inclinazione liberale del candidato Parisi, ma della quale è pronto ad approfittare e che rischierebbe di ridare slancio, da Milano, a forze nazionaliste, anti-europee e clericali già al Governo in Regione Lombardia. Sul piano delle proposte per Milano, abbiamo preso atto delle dichiarazioni di Sala convergenti con i nostri obiettivi sui referendum per l’utilizzo degli immobili commerciali invenduti e sfitti per realizzare case popolari e sulla riapertura dei Navigli, oltre a una più generale attitudine anti-demagogica sui temi dell’ambiente, della sicurezza, dell’immigrazione e delle libertà civili.
A Sala chiediamo un collegamento formale della Lista, indipendentemente dalla eventuale attribuzione di un seggio (finora esclusa da una errata interpretazione della legge da parte del Ministero degli Interni), in modo da poter partecipare a una campagna elettorale alla quale ci auguriamo di poter aggiungere nuovi obiettivi come la trasparenza e la partecipazione, attraverso i referendum comunali senza quorum anche in materia fiscale, e il taglio di ogni privilegio. Su incandidabilità e conflitti d’interesse avevamo auspicato che le autorità competenti facessero chiarezza prima del voto: per parte nostra non ritireremo i nostri esposti generic viagra online pharmacy.

No Comments

Post A Comment